Giorno: 18 Settembre 2018

La posa giusta per la cornice photobooth selfie

cornice photobooth selfie

Farsi un selfie non è una cosa semplice, ci vuole esperienza, pazienza, e qualche trucco di quelli che aiutano anche chi non sa mettersi in posa. Nello scorso articolo abbiamo parlato di illuminazione, ombre e flash, questa volta vediamo come mettersi in posa per la cornice photobooth selfie.

Sorridi!
Un sorriso vero, non forzato né troppo grande, né troppo piccolo può trasformare una foto! Quindi quando guardi nell’obiettivo cerca un sorriso naturale; se invece vuoi fare un selfie più serio prova a sorridere con gli occhi. Non sai come fare? Prova a fare un po’ di esercizio davanti allo specchio finché non sei soddisfatto e memorizza la tua espressione: sorriso naturale, sorriso con gli occhi.

Evita tutti i clichè dei selfie
Il broncio, la bocca a cuoricino, il falso distratto… Sono pose adolescenziali che si potevano trovare nelle foto profilo di MySpace nel 2004 e non rendono un selfie interessante molti anni dopo! Se ti senti un po’ sotto pressione per il selfie allora meglio rimandare: cambia l’inquadratura, e scatta un po’ all’improvviso, per essere più naturale.

A proposito di naturalezza
La maggior parte delle persone prova un certo disagio a mettersi in posa, e i sorrisi tirati, le bocche strane e le espressioni finte sono solo conseguenze di questo disagio. Un trucco per essere il più naturali possibili è quello di tenere gli occhi chiusi fino al momento prima di scattare: le espressioni sembrano migliori quando non sono costruite.